Chirurgia Vascolare

Varici Arti Inferiori

DEFINIZIONE: per patologia varicosa si intende una affezione delle vene superficiali degli arti inferiori (vv. grande o piccola safena e/o loro collaterali). FREQUENZA: si tratta di una affezione che interessa circa il 30% della popolazione con netta prevalenza del sesso femminile. CAUSE: la patologia può essere primitiva (la più frequente) o secondaria (da ipertensione venosa …

Varici Arti Inferiori Leggi altro »

Procedura di Trombolisi loco-regionale

Esiste la possibilità di ripristinare un flusso nella zona occlusa attraverso l’azione di farmaci trombolitici (che sciolgono il trombo). Questi farmaci devono essere introdotti attraverso un catetere inserito in una arteria e pertanto sono possibili tutte le complicanze del cateterismo (impossibilità a pungere il vaso o a passare la ostruzione, dissecazione del vaso, rotture del …

Procedura di Trombolisi loco-regionale Leggi altro »

Intervento per Sindrome da Intrappolamento della Poplitea

Si tratta di una anomalia di decorso dei muscoli e/o dei vasi della gamba, che possono causare o hanno già causato alterazioni della struttura vascolare (arterie e vene) con la formazione di dilatazioni (aneurismi), trombosi della parete con distacco di parti del trombo (embolie) e con rischio per l’integrità dell’arto (gangrene) e della vita (embolie …

Intervento per Sindrome da Intrappolamento della Poplitea Leggi altro »

Patologie dell’Aorta Toracica

INTERVENTO CHIRURGICO/ENDOVASCOLARE PER PATOLOGIA DELL’AORTA TORACICA A livello dell’aorta toracica vi sono alcune malattie che possono mettere a repentaglio la vita del paziente. Aneurisma dell’Aorta Toracica L’aneurisma viene definito come una dilatazione dell’aorta toracica tale da avere un diametro uguale o superiore a 4 cm, ovvero pari a 2 volte il diametro normale. Tale dilatazione …

Patologie dell’Aorta Toracica Leggi altro »

Malattia Cerebrovascolare

DEFINIZIONE: la malattia cerebrovascolare è la seconda causa di morte cardiovascolare ed è una patologia che interessa le arterie deputate all’irrorazione del cervello, in particolare carotidi e vertebrali. Tali arterie vengono interessate più frequentemente dall’arteriosclerosi, ovvero la progressiva riduzione del calibro del vaso (stenosi) ad opera di placche. Tali lesioni possono progredire fino alla completa …

Malattia Cerebrovascolare Leggi altro »

Arteriopatia Aorto-Iliaco-Femorale

DEFINIZIONE: L’arteriopatia obliterante è caratterizzata dal progressivo restringimento delle arterie fino all’ostruzione completa delle stesse. I distretti maggiormente interessati sono: il distretto aorto-iliaco; femoro-popliteo e carotideo. FREQUENZA: ne è colpito circa il 20% della popolazione generale dai 65 ai 74 anni ed è più frequentemente colpito il sesso maschile. CAUSE: la causa più frequente è …

Arteriopatia Aorto-Iliaco-Femorale Leggi altro »

Aneurisma Aorta Addominale

DEFINIZIONE: Per aneurisma si intende una dilatazione permanente di un tratto arterioso; normalmente si considera aneurismatico un segmento arterioso quando il suo diametro raggiunge il doppio di quello considerato normale. Tale patologia può interessare tutte le arterie dell’organismo ma più frequentemente il distretto aortico, iliaco, femoro-popliteo e, a livello viscerale, le arterie splenica, renale e …

Aneurisma Aorta Addominale Leggi altro »